mercoledì 14 ottobre 2015

14 ottobre 2015 - La Repubblica BOLOGNA - "Vi presento Lilla, la mia pirata-bambina contro gli stereotipi di genere"

<
BOLOGNA - Ecco, voi come ve lo immaginate un pirata? Con baffi neri, cappelli piumati, sempre a caccia di tesori o pronto all’arrembaggio? Francesca Bossini, grafica e autrice, già allieva di Bottega Finzioni, se lo è immaginato a “forma di bambina” e ne ha raccontato le avventure in “Chi trova un tesoro trova un pirata” vincendo pure il premio Narrare la parità 2015. Un premio che ha significato innanzitutto la pubblicazione da parte di una delle case editrici tra le più interessanti nel panorama della letteratura per l’infanzia come Giralangolo, nella collana Sottosopra, espressamente dedicata all’identità di genere e all'interscambiabilità dei ruoli maschili e femminili. (continua a leggere)